Il ferroviere di Carlo D’Amicis È un golden gol

recensione di Michele Trecca

Tu dai un pallone a un ragazzo e quello s’inventa mille giochi. Anche Carlo D’Amicis. Prego leggere Il ferroviere e il golden gol, romanzo pubblicato venti anni fa, opportunamente rivisto dall’autore e di nuovo edito da 66THAND2ND. Ebbene, il fraseggio calcistico-letterario è serrato e innerva ogni pagina con numeri d’alta scuola. Del resto: «…il pallone è rotondo solo quando rotola, altrimenti è volatile come la fantasia» che a Carlo D’Amicis certo non manca. Il risultato è un calcio restituito alla sua dimensione epica di magistero di vita e via privilegiata d’accesso degli umili alla bellezza. Tutt’altra cosa dagli eccessi spettacolari, affaristici e truffaldini di oggi. Continua a leggere

Federico Pace, “Scintille”

L’importanza dei legami che cambiano la vita alle persone
Storie e incontri che decidono i destini... Federico Pace presenta Scintille
Mercoledì 20 novembre, ore 19. Ubik di Foggia. Il nuovo libro dell’autore, edito da Einaudi
Dopo le centomila copie di Controvento, una nuova raccolta di storie straordinarie

“Nel fondo della nostra identità sono depositati gli incontri che ci hanno cambiato profondamente”. Dalla viva voce dell’autore, il nucleo di questo nuovo libro: i legami. Come quello tra Paul McCartney e John Lennon, Ernesto e Juan Martin Guevara, oppure tra Nelson Mandela e il suo carceriere. Storie straordinarie e storie di tutti i giorni o, ancora, Scintille, com’è il titolo del nuovo libro di Federico Pace, per settimane in vetta alle classifiche e pubblicato da Einaudi, proprio come il precedente Controvento, caso editoriale da centomila lettori.

Mercoledì 20 novembre, alle ore 19, lo scrittore e giornalista che racconta la vita – i viaggi, gli incontri, noi stessi – presenta il suo libro nello spazio live della Ubik di Foggia, incontrando per la prima volta i lettori della libreria. A conversare con Federico Pace, la libraia Antonella Moffa.

Continua a leggere

Chiara Valerio, “Il cuore non si vede”

Una delle penne più di talento della letteratura italiana, editor e intellettuale
Svegliarsi, un mattino, senza il cuore… Il nuovo romanzo di Chiara Valerio
Venerdì 15 novembre, ore 18.30. Ubik. Di scena, il libro Il cuore non si vede
La scrittrice e conduttrice di Rai Radio3 presenta il suo nuovo romanzo edito da Einaudi

“Una mattina, dopo sogni inquieti, Andrea Dileva si era svegliato nel suo letto, senza il cuore”. L’incipit è di quelli che risuonano in testa, eco di grandi, grandissime metamorfosi – forse la più famosa di tutte. La storia, però, racconta di trasformazioni non (non solo) fisiche, bensì viscerali: di sentimenti e passioni.

A raccontarla, Chiara Valerio, tra le scrittrici italiane più talentuose in assoluto, editor e intellettuale autorevole, responsabile della narrativa per Marsilio Editore nonché conduttrice su Rai Radio3 del format L’isola deserta: venerdì 15 novembre, alle ore 18.30, l’autrice incontra per la prima volta il pubblico della Ubik con il suo nuovo romanzo, Il cuore non si vede (Einaudi editore, 2019). A conversare con Chiara Valerio, sesto incontro di dodici nel mese di novembre in occasione dei dodici anni della libreria, sarà il giornalista Felice Sblendorio.

Continua a leggere

Leggo Quindi Sono, premio Le giovani parole 2019 – Teatro U. Giordano

Cinque autori, cinque case editrici indipendenti e un premio deciso dagli studenti
Leggo QuINDI Sono, premio Le giovani parole. Il vincitore del 2019 e i libri della V edizione
Mercoledì 13 novembre, ore 10, Teatro Giordano di Foggia: 500 studenti in arrivo Proclamazione del primo classificato, premiazione e lancio dei nuovi titoli del 2020

Chi sarà il vincitore dell’edizione 2019? Ancora qualche ora prima della proclamazione e della premiazione del romanzo più amato dalla “carica dei 500 studenti”, stando al numero di lettori coinvolti nella manifestazione “Leggo QuINDI Sono–Le giovani parole”. Dopo la chiusura della finestra di voto, avvenuta lo scorso 30 settembre, per il quarto anno consecutivo l’iniziativa chiama a raccolta i veri protagonisti del concorso-progetto ormai riconosciuto in tutta Italia, presentato anche al Salone Internazionale del Libro di Torino: gli alunni delle scuole superiori di Capitanata, ovvero coloro i quali hanno letto, incontrato e votato il miglior autore tra cinque selezionati tra le case editrici indipendenti italiane (la parola “QuINDI” nasce dalla fusione Qui-INDIPENDENTI).

Saranno loro, ancora una volta, a riempire gli oltre 400 posti del Teatro U. Giordano di Foggia in occasione della cerimonia conclusiva di questa IV edizione, in programma mercoledì 13 novembre, alle ore 10. A differenza degli anni scorsi, va precisato, il nome del vincitore o della vincitrice del premio Le giovani parole 2019 verrà reso pubblico durante l’evento, il quale segna la fine della precedente edizione e l’inizio della nuova con la presentazione al pubblico, in anteprima nazionale, della nuova cinquina di titoli valida per l’anno scolastico 2019/2020.

Il più votato dagli studenti riceve il premio Leggo QuINDI Sono–Le giovani parole 2019 e ritrova le scuole che hanno preso parte all’edizione appena conclusa (“B. Pascal”, “C. Poerio”, “O. Notarangelo- G. Rosati” di Foggia; “G. T. Giordani” di Monte Sant’Angelo, “P. Giannone” di San Marco in Lamis e Liceo E. Duni di Matera), a cui si aggiungono i nuovi istituti che hanno aderito per il 2020 (Liceo scientifico G. Marconi e Istituto Einaudi-Grieco di Foggia, Liceo Bonghi di Lucera). Oltre alla targa LQS, l’autore riceverà un riconoscimento economico da parte della Fondazione Monti Uniti di Foggia, che sostiene e patrocina l’intera iniziativa, rappresentata per l’occasione dal presidente Aldo Ligustro. I titoli e gli autori in lizza sono: Massimo Cacciapuoti, La notte dei ragazzi cattivi (minimum fax); Valeria Caravella, Il maggiore dei beni (Nowhere Books); Dario Levantino, Di niente e di nessuno (Fazi); Peppe Millanta, Vinpeel degli orizzonti (Neo); Leonardo Palmisano,Tutto torna (Fandango).

Continua a leggere

Feedback, Marco Marsullo

Uno stralcio video della presentazione

Emozionante, intenso e a tratti molto dolce: l’incontro con lo scrittore napoletano, autore del romanzo L’anno in cui imparai a leggere (Einaudi, 2019) è stato molto apprezzato dai lettori della libreria Ubik di Foggia. In questo brano video, qualche momento della presentazione dello scorso 7 novembre. In libreria, disponibili alcune copie autografate dall’autore.

Maurizio de Giovanni con “Dodici rose a Settembre” al compleanno della Ubik

L’appuntamento segna ufficialmente il dodicesimo compleanno della libreria
Mina Settembre, stella sui generis del noir… La nuova eroina di Maurizio de Giovanni
Lunedì 11 novembre, ore 19. Nello spazio live della Ubik, torna lo scrittore napoletano
Il più importante e amato giallista italiano presenta il suo nuovo romanzo edito da Sellerio

Nasce una nuova detective nel cuore dei Quartieri Spagnoli, a Napoli. Torna il più importante scrittore di gialli italiano, autore del commissario Ricciardi e della serie dei Bastardi di Pizzofalcone, entrambe trasposte in Rai con milioni di spettatori al seguito. E la Ubik di Foggia, ufficialmente, festeggia i suoi dodici anni di storie.

Tre buoni motivi per prendere parte all’incontro di lunedì 11 novembre, ore 19, nello spazio live di Piazza U. Giordano: Maurizio de Giovanni ritrova il pubblico della libreria con il suo nuovo romanzo, Dodici rose a Settembre (Sellerio, 2019), che lancia una nuova serie di polizieschi. Quello con lo scrittore napoletano, infatti, è il quarto di ben dodici appuntamenti concentrati a novembre, nel mese che segna il dodicesimo anno di vita del presidio culturale diretto da Michele Trecca e Giovanna Draicchio. A conversare con l’autore, Luciana Fredella, del gruppo di lettura A qualcuno piace… Giallo.

Continua a leggere

Dario Levantino presenta “Cuorebomba”, anteprima nazionale

L’autore del pluripremiato Di niente e di nessuno torna in Capitanata
Palermo, il riscatto ha solo una via… Cuorebomba, Dario Levantino
Mercoledì 13 novembre, ore 19, Ubik. Uno degli scrittori più amati di Leggo Quindi Sono 2019
Il giovane autore siciliano presenta il suo nuovo romanzo in anteprima nazionale
Uno dei grandi protagonisti dell’edizione uscente di Leggo Quindi Sono, apprezzatissimo da studenti, lettori e insegnanti per il suo precedente romanzo, Di niente e di nessuno (Fazi, 2018), torna in Capitanata con una storia nuova di zecca che ha, già nel titolo, una certa carica esplosiva: mercoledì 13 novembre, alle ore 19, nello spazio live della libreria Ubik di Foggia, Dario Levantino presenta Cuorebomba (Fazi, 2019).
Il libro, nel quale tornano alcuni dei protagonisti del precedente, a conferma del grande apprezzamento ricevuto peraltro consolidato da diversi premi nazionali, sarà presentato nella libreria di Piazza U. Giordano in anteprima assoluta, a pochi giorni dalla sua uscita in tutta Italia. Ambientato in una Palermo difficile, il nuovo romanzo di Dario Levantino un fonde la dimensione individuale con quella sociale per una storia emblematica sulla volontà di riscatto. A conversare con lo scrittore siciliano, il libraio e direttore artistico del premio Le giovani parole, Salvatore D’Alessio.

Continua a leggere