La lunga notte della Repubblica

recensione di Michele Trecca

Sui manuali la storia la studi. Con certi romanzi la vivi. Nella notte di Concita De Gregorio è uno di questi. La vicenda raccontata assomiglia alla mancata elezione di Prodi al Quirinale nel 2013. Accadde allora che nella notte saltò la convergenza unanime del partito democratico sul nome del professore e prevalse quindi Giorgio Napolitano, Presidente della repubblica per la seconda volta. E dunque, cosa accadde quella notte? Quella del romanzo è una notte lunga, che comincia con gli scandali del 2009. Il professor Onofrio Pegolani – così si chiama il candidato di Concita De Gregorio – per il giorno dopo aveva già pronti gli appunti del discorso e il vestito, comprato in tutta fretta prima di rientrare a casa. Non servirono. Continua a leggere

Questioni Meridionali, “Divergenti”

Torna Questioni Meridionali: è tempo di essere #Divergenti
La kermesse si fa in due: 29, 30, 31 agosto il primo tempo con Stefano Benni, Maria Mazzotta e Cristiano Godano.

27, 28, 29 settembre il secondo tempo. E in mezzo, un intervallo importante

È Divergenti il filo conduttore della nuova edizione del festival Questioni Meridionali con tre appuntamenti che mischiano teatro, narrativa e musica e che si svolgeranno nel cuore del centro storico di Foggia. Si parte giovedì 29 agosto alle 20.30 all’interno del chiostro di Santa Chiara con l’attesissimo, grande ritorno di Stefano Benni, uno degli scrittori più letti e amati non solo in Italia, con il reading Dancing Paradiso, accompagnato dall’attrice Alice Redini, tra le più apprezzate della scena teatrale nazionale.

Continua a leggere

Ricordi quando eri bambino?

Tra le nostre proposte al 15%

Questo romanzo è una conchiglia: se lo avvicini all’orecchio, senti dentro una storia grande, come il mare. L’estate dell’innocenza di Clara Sánchez è in Costa Brava. Siamo all’inizio degli anni Sessanta, prima delle minigonne e dei capelli lunghi, prima del turismo di massa con i grandi alberghi a ridosso delle spiagge. Beatrice, che racconta, ha trentacinque anni, allora ne aveva nove e la sua innocenza era tutt’uno con quella del paesaggio. Continua a leggere

È il Sud, bellezza

Monteleone, 10 agosto ore 19

«Tu non conosci il Sud», ammoniva in un suo celebre verso Vittorio Bodini. Ebbene, chi sia in questa condizione oppure chi senta «eternamente implacato» (sempre Bodini) il bisogno di rinsaldare la propria appartenenza affettiva alla nostra terra può leggere con cuore grato e commosso Gente del Sud di Raffaello Mastrolonardo perché nelle fluviali 774 pagine dell’autore barese ritrova «le case di calce / da cui uscivamo al sole come numeri / dalla faccia d’un dado», di cui parla Bodini nel prosieguo di quella sua poesia, ma trova anche tanto altro. Continua a leggere

Monteleone, Pino Aprile: è qui l’Italia?

Monteleone di Puglia, dopo Foschini tocca a Pino Aprile e Raffaello Mastrolonardo

venerdì e sabato 9 – 10 agosto, ore 18:30

Dopo Ti mangio il cuore (Feltrinelli, 2019), presentato martedì 6 agosto dall’autore e giornalista di Repubblica, Giuliano Foschini, venerdì 9 agosto, sempre alle ore 18.30, tocca a Pino Aprile dare una sterzata in chiave meridionalistica alla rassegna realizzata da Ubik nella super accogliente cittadina di Monteleone di Puglia. L’autore del best-seller Terroni torna dalle nostre parti per parlare de L’Italia è finita (Piemme, 2019), libro ancora una volta incentrato sulle discrepanze – più o meno colpevoli, più o meno visibili e più o meno volute – tra settentrione e meridione italiano.

Infine, sabato 10 agosto, stesso orario, chiude questa piccola ma concentrata rassegna il barese Raffaello Mastrolonardo, autore di un romanzo, Gente del Sud (Tre60, 2018), inserito a pieno titolo tra le rivelazioni di quest’ultima stagione narrativa.

Per l’occasione, infine, in concomitanza con gli incontri letterari, l’amministrazione del comune dei Monti Dauni mette a disposizione una navetta gratuita in partenza alle ore 17 dalla libreria Ubik. La navetta rientrerà al termine degli incontri con gli autori (per info e prenotazioni navetta: eventi@ubikfoggia.it, oppure rivolgersi in libreria).