Leggo QuINDI Sono-Le giovani parole: Claudio Fava vince l’edizione 2020

Cinque autori, cinque case editrici indipendenti e un premio deciso dagli studenti
Il giuramento è il libro più votato. Mercoledì 2 dicembre, ore 18, incontro online

Premiazione virtuale dell’autore siciliano e lancio dei nuovi titoli dell’edizione 2021

La storia di uno dei dodici docenti universitari che, nel 1931, rifiutarono la fedeltà al Duce: è Il giuramento (Add Editore) di Claudio Fava, libro vincitore della V edizione di Leggo QuINDI Sono, premio Le giovani parole 2020. Un verdetto deciso come sempre dalle centinaia di studenti-giurati degli istituti secondari di secondo grado di Capitanata, chiamati a leggere e incontrare cinque autori di case editrici indipendenti nel corso di un anno scolastico, quello 2019/20, tra i più difficili di sempre.

L’emergenza sanitaria, con la conseguente chiusura delle scuole da marzo a giugno, tuttavia non ha impedito ad alunni e organizzatori di portare a termine la manifestazione, dando vita a una serie di appuntamenti virtuali in grado di completare il consueto giro di incontri con gli scrittori previsto dal concorso-progetto: ai primi due in presenza, infatti, organizzati a gennaio e febbraio scorsi, sono seguiti gli altri tre appuntamenti in versione online, nei mesi di aprile e maggio.

E sarà sempre in modalità virtuale che, mercoledì 2 dicembre, alle ore 18, Claudio Fava riceverà il premio Leggo Quindi Sono-Le giovani parole 2020: l’appuntamento sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook de IlSottoSopra – redazione giornalistica dell’Istituto B. Pascal di Foggia – e, in contemporanea, sulle pagine Leggo Quindi Sono, Ubik Foggia, Biblioteca “La Magna Capitana” e Fondazione Monti Uniti, partner di LQS. Durante la premiazione poi – che negli anni scorsi si è sempre svolta al Teatro U. Giordano di Foggia, gremito di studenti e lettori – il direttore artistico della manifestazione, il libraio Salvatore D’Alessio, rivelerà in anteprima la cinquina di romanzi protagonisti della nuova edizione 2021, ancora una volta pescata tra le case editrici indipendenti del panorama italiano. Previsti gli interventi del presidente LQS, Michele Trecca, e della direttrice della Biblioteca, Gabriella Berardi.

Continua a leggere

Serena Dandini incontra i librai Ubik: ci siamo anche noi (e voi!)

Venerdì 4 dicembre, ore 18.30. Evento online con l’autrice e conduttrice televisiva

Un appuntamento online aperto al nostro pubblico, in diretta sulla pagina Ubik Librerie e condiviso sulle pagine Facebook delle Ubik coinvolte, tra cui la nostra. Quando? Venerdì 4 dicembre alle ore 18.30. Protagonista Serena Dandini, scrittrice, giornalista, conduttrice televisiva di format di qualità, autrice con questo suo ultimo libro di una storia incentrata su una grande personalità femminile del Novecento: Lee Miller. Modella, fotografa, reporter di guerra, viaggiatrice appassionata, una donna libera ed emancipata in un tempo in cui esserlo era pressoché impossibile.

Nel giro di pochi anni, dall’essere un’icona della moda, la più bella ragazza d’America, è passata a ispirare grandi artisti e a produrre arte lei stessa. Di lei, e delle sue labbra, si è innamorato follemente Man Ray; i suoi più cari amici erano Max Ernst, Jean Cocteau e Pablo Picasso, che l’ha dipinta. Ha seguito la guerra in Europa avanzando insieme all’esercito statunitense, ed è stata tra le prime reporter a entrare nei campi di concentramento. Con le sue parole, e attraverso l’obiettivo dell’inseparabile Rolleiflex, ha documentato sulle pagine di «Vogue» l’orrore del conflitto. Una vita, quella di Lee, sempre al centro della Storia, un’avventura umana che Serena Dandini riporta alla luce un pezzo alla volta, mettendosi in gioco di persona: con rispetto, con ammirazione, con amore.

Continua a leggere

Michele D’Ignazio, “Babbo Natale fa gli straordinari”: incontro online

Appuntamento virtuale con l’autore de Il secondo lavoro di Babbo Natale

Babbo Natale è davvero soddisfatto della sua nuova vita: il lavoro di netturbino gli piace, la cooperativa che ha aperto insieme alla Befana per produrre regali riciclando rifiuti funziona, Bice va a trovarlo tutti i giorni e le sue api producono tanto miele buonissimo. Potrebbe essere più felice? Forse sì. E a farglielo capire sarà Neve, una bambina che ha espresso un desiderio molto speciale…

Dopo lo splendido incontro dello scorso anno, con tanti bambini nello spazio live della libreria, Michele D’Ignazio torna virtualmente alla Ubik: sabato 28 novembre, infatti, alle ore 17, l’autore sarà protagonista di una presentazione online sulla pagina Facebook della libreria, aperta a tutti i lettori, giovani e meno giovani. Dopo il grande successo de Il secondo lavoro di Babbo Natale, ecco che arriva il seguito: Babbo Natale fa gli straordinari (Rizzoli, 2020), ancora una volta incentrato sul personaggio natalizio più amato dai piccoli. A conversare con Michele D’Ignazio sarà Chiara Gentile, lettrice ed esperta di letteratura per l’infanzia. Fino a lunedì 23 novembre sarà possibile ricevere una copia autografata con dedica personalizzata del libro, richiedendola via mail (eventi@ubikfoggia.it) oppure in libreria.

Continua a leggere

Isabel Allende, vi va di incontrarla?

Evento esclusivo online per i lettori della libreria

In occasione dell’uscita del nuovo libro di Isabel Allende, Donne dell’anima mia, in libreria dal 12 novembre per Feltrinelli, mercoledì 18 novembre alle ore 19 l’autrice sarà protagonista di una serata speciale online in cui dialogherà con Loredana Lipperini e con l’intervento delle sue lettrici e dei suoi lettori che potranno incontrarla virtualmente in un tour esclusivo. Tra le librerie italiane scelte per questo evento live con una delle scrittrici più importanti del mondo, non poteva mancare la Ubik di Foggia: in libreria, inoltre, per l’occasione, sono disponibili alcune copie autografate dall’autrice cilena.

Continua a leggere

Al piano nobile della letteratura

recensione di Michele Trecca

«Sono mesi che esploro la mia famiglia, numerosa come un popolo, varia come una congrega senza governo… Nella mia testa passa un romanzo grande come una vita. Una folla di personaggi preme, vuol farsi raccontare, ma non c’è spazio.» E invece no, in Piano nobile Simonetta Agnello Hornby ha trovato spazio e voci per raccontare alcune storie della propria famiglia e tante altre che «sbummicavano di fiori» nella sua memoria. Continua a leggere

Donato Carrisi, copie firmate con dedica: prenotala!

In arrivo il nuovo thriller con dedica e autografo personalizzati

Gli autori in libreria ci mancano tanto, inutile negarlo. Però, attraverso tutti i mezzi possibili stiamo provando a colmare il vuoto, come in occasione di questa bella iniziativa che dedichiamo ai nostri lettori. Il 24 novembre sarà in libreria il nuovo thriller di Donato Carrisi, Io sono l’abisso (Longanesi, 2020), scrittore (e regista) più volte nostro ospite e tra i più amati in Italia e tradotti all’estero.

Fino al 14 novembre sarà possibile prenotarlo e “personalizzarlo” con dedica e autografo dell’autore, da ritirare poi al momento dell’uscita ufficiale. Una bella idea anche in chiave natalizia: quale regalo migliore?

Walter Veltroni, incontro online in esclusiva per i lettori

Il nuovo “giallo” di Walter Veltroni: incontro esclusivo online

Proseguono le nostre iniziative culturali “a distanza”. Venerdì 6 novembre alle ore 18.30 Walter Veltroni sarà protagonista, in dialogo con Giovanni Floris  e Viola Ardone, di un evento esclusivo on line in occasione del suo nuovo romanzo: Buonvino e il caso del bambino scomparso (Marsilio, 2020).

Per partecipare è sufficiente acquistare in libreria una copia del libro e ritirare il codice, inserendolo poi sul sito marsilioeditori.it/live. Sarà possibile fare domande agli ospiti, intervenendo in diretta! Inoltre, in libreria sono disponibili alcune copie autografate dall’autore.

Continua a leggere

Feedback, Domenico Dara

Un brano video dell’incontro

La storia visionaria e tutt’altro che scontata di un bibliotecario – e guardiano di cimitero – protagonista in Biblioteca, a La Magna Capitana di Foggia. Giovedì 15 ottobre, Domenico Dara ha presentato in Auditorium il suo romanzo, “Malinverno“, conversando con il direttore artistico della libreria Ubik di Foggia, Michele Trecca, e con la direttrice della Biblioteca, Gabriella Berardi.

Un romanzo al quadrato

recensione di Michele Trecca

Malinverno di Domenico Dara è un romanzo al quadrato per l’esuberante proliferazione di storie, la sterminata e raffinata varietà delle citazioni letterarie e l’uso interattivo dei classici… e se Don Chisciotte nel suo errare fosse capitato a Yonville con Sancho Panza e si fosse innamorato di Emma Bovary? Cosa è stato dei tanti personaggi di cui gli autori non ci dicono la fine, come per esempio Ismaele, unico superstite del Pequod e voce narrante di Moby Dick? Domenico Dara gioca con i classici con la stessa passione e fantasia di tanti bambini con un pallone: inventa mondi. Malinverno è molti romanzi in uno, e tutti belli. Continua a leggere

Nell’incantamento di “Malinverno”: Domenico Dara, primo incontro in Biblioteca

Ricominciano gli incontri Ubik con gli autori, nuovamente dal vivo
Nell’incantamento di Malinverno. Domenico Dara, primo incontro in Biblioteca
Giovedì 15 ottobre, ore 18.30 (ingresso ore 18). Presentazione del libro edito da Feltrinelli
Lo scrittore calabrese inaugura la sinergia con “La Magna Capitana”: incontri in auditorium

“Mi sembrò per un attimo che ogni cosa nel mondo – anche i pensieri, anche i sentimenti, anche i morti – avesse la sua giusta collocazione nell’universo.
Anche io, Astolfo Malinverno, l’unico bibliotecario guardiano di cimitero che l’umanità abbia mai avuto”.

Non poteva trovare approdo migliore l’attività di incontri con gli autori della libreria Ubik: dopo la pausa estiva, le presentazioni letterarie “in presenza” riprendono nell’auditorium della Biblioteca “La Magna Capitana” di Foggia. Una via naturale, vista la lunga collaborazione già rodata con una delle strutture culturali più importanti e sicure del Mezzogiorno: si riparte giovedì 15 ottobre con 48 posti a sedere disponibili, stando alle ultime disposizioni anti-covid (ingresso ore 18, incontro ore 18.30).

Ad aprire questa preziosa sinergia sarà Domenico Dara, uno degli scrittori che più hanno intrigato pubblico e critica in queste prime settimane trascorse dall’uscita del suo splendido romanzo, Malinverno (Feltrinelli, 2020), al centro di un intenso passaparola. A sugellare la collaborazione tra Ubik e Biblioteca è lo stesso protagonista della vicenda narrata: un bibliotecario. Conversano con l’autore, la direttrice de La Magna Capitana Gabriella Berardi e il direttore artistico della libreria, Michele Trecca. Prenotazione obbligatoria, necessaria la mascherina (auditorium@lamagnacapitana.it; tel. 0881.706446).

Continua a leggere