Un corpo a corpo con se stessi

ruotolo-cop

recensione di Michele Trecca

Scrivere è un corpo a corpo con se stessi. Si sente dire spesso. Bene. Quel luogo a me proibito di Elisa Ruotolo è una riconquista del proprio corpo. Un tentativo, almeno. La storia è semplice. Potremmo dire, la storia di un amore. Ovviamente c’è tanto altro. Prima di tutto molta poesia, ovvero una qualità espressiva di tale raffinata precisione e densità introspettiva che è quasi una musica, di dolente ma caparbia e sensuale vitalità. Continua a leggere

Elisa Ruotolo chiude “Fuori gli Autori”

Ultimo libro e doppio incontro per la rassegna organizzata da Biblioteca, Provincia e Ubik
Se il desiderio diventa luogo di conoscenza… Elisa Ruotolo chiude il ciclo di appuntamenti
Giovedì 22 luglio, Villa Comunale di San Marco in Lamis. Venerdì 23 luglio, ore 19, Palazzo Dogana, Foggia
L’autrice rivelazione di questa stagione narrativa presenta il romanzo Quel luogo a me proibito (Feltrinelli)

“Rimane il corpo. Ed era come averlo ignorato da sempre, per ritrovarselo innanzi al primo angolo imprevisto”. Il corpo, sì, che “diventa invasione, calore”. Il corpo che “non si lascia accudire” e che è al centro di uno dei romanzi rivelazione di questa stagione narrativa, definito da Donatella Di Pietrantonio “un’esperienza di lettura che tocca nel profondo e non ci lascia uguali a come eravamo”.

Dopo il forfait forzato di Valentina D’Urbano, causa cattive condizioni meteorologiche (era attesa a Candela il 20 luglio), Elisa Ruotolo chiude la rassegna Fuori gli Autori con un bis da non perdere: giovedì 22 luglio, ore 20, presenta il suo Quel luogo a me proibito (Feltrinelli, 2021) nella Villa Comunale di San Marco in Lamis (in collaborazione con Pagine D’Autore) e l’indomani, venerdì 23 luglio, ore 19, incontra il pubblico di Foggia nel cortile di Palazzo Dogana. Un appuntamento doppio a chiusura di una kermesse che promette di tornare a settembre con la premiazione del vincitore di Leggo Quindi Sono, premio Le giovani parole 2021. Fuori gli Autori è organizzata dal Polo Biblio-Museale di Foggia, Provincia e libreria Ubik, con i patrocini di Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese. L’ingresso è libero, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo gli incontri avranno luogo al coperto.

Continua a leggere

Feedback, Donatella Di Pietrantonio

“Qui c’è sempre un pubblico formato, appassionato, mi piace la confidenza che si crea ogni volta, per questo ritorno sempre”. Donatella Di Pietrantonio ci ha salutati così lo scorso lunedì 19 luglio, davanti a tantissimi lettori, nel cortile di Palazzo Dogana, ospite di Fuori gli autori.

Siamo orgogliosi dei nostri lettori e siamo felici di essere diventati “essenziali” per una delle migliori scrittrici italiane. Il suo Borgo Sud (Einaudi, 2020) non smette di appassionare, come conferma uno degli interventi più personali fatti dall’autrice durante la presentazione…

Valentina D’Urbano presenta “Tre gocce d’acqua”

Il penultimo ospite della rassegna organizzata da Biblioteca, Provincia e Ubik Foggia
Valentina D’Urbano a “Fuori gli Autori”… Nadir, Celeste, Pietro: Tre gocce d’acqua
Martedì 20 luglio, ore 19, nell’Atrio di Palazzo Ripandelli di Candela. La scrittrice presenta il suo nuovo romanzo
L’autrice del celebre Il rumore dei tuoi passi inaugura il nuovo polo biblio-museale

Ci sono legami speciali, clandestini, che sfuggono a ogni definizione. Lo sanno bene Celeste e Nadir, che per la lingua italiana non sono niente, eppure in questa storia sono tutto. E lo sa Valentina D’Urbano, talento purissimo della narrativa italiana, “esplosa” nel 2012 con Il rumore dei tuoi passi (Longanesi), vero e proprio caso editoriale, e giunta al suo settimo romanzo, forse quello della maturità.

Martedì 20 luglio, alle ore 19, la nota scrittrice presenta il suo nuovo libro dal titolo Tre gocce d’acqua (Mondadori, 2021) nell’atrio di Palazzo Ripandelli (Corso Vittorio Emanuele II), inaugurando così il nuovo polo biblio-museale di Candela. L’evento è inserito anch’esso nella rassegna Fuori gli Autori, organizzata dal Polo Biblio-Museale di Foggia, dalla Provincia e dalla libreria Ubik, con i patrocini della Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese e la collaborazione del gruppo di lettura Viaggi tra le righe e del Premio-Progetto Leggo Quindi Sono. L’ingresso agli eventi è libero, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo gli incontri avranno luogo al coperto.

Continua a leggere

Donatella Di Pietrantonio presenta “Borgo Sud”

Ospite di rilievo della rassegna organizzata da Biblioteca, Provincia e Ubik Foggia
Dopo L’Arminuta, ecco Borgo Sud. Donatella Di Pietrantonio a Fuori gli Autori
Lunedì 19 luglio, ore 19, cortile esterno di Palazzo Dogana. La scrittrice ritrova il pubblico foggiano
Dopo aver sfiorato la vittoria finale all’ultimo Premio Strega, l’autrice abruzzese presenta il suo nuovo romanzo

“Le voci delle due sorelle non si erano mai spente dentro di me, nei lunghi mesi di tentativi ed errori. All’improvviso avevo convocato accanto a loro un personaggio maschile inaspettato. Non potevo prevedere in quel momento quanto mi sarebbe diventato caro, Piero. Sono rimasta in ascolto. Mi sentivo come Geppetto davanti al suo Pinocchio sgrossato dal legno. Era quell’attimo benedetto in cui il personaggio è appena venuto al mondo e non sa quale strada prendere”.

È la stessa Donatella Di Pietrantonio a raccontare come nasce Borgo Sud (Einaudi, 2020), straordinario romanzo che riprende tracce e personaggi dell’indimenticabile L’Arminuta (Einaudi, 2017), libro tradotto in oltre 25 paesi e vincitore di numerosi premi, tra cui il Campiello. A distanza di tre anni, dopo aver sfiorato la vittoria dell’ultimo Premio Strega (classificandosi al secondo posto), lunedì 19 luglio, alle ore 19, la scrittrice abruzzese ritrova i lettori di Foggia nella splendida cornice di Palazzo Dogana (Piazza XX Settembre), ospite di rilievo della rassegna Fuori gli Autori, organizzata dal Polo Biblio-Museale di Foggia, dalla Provincia e dalla libreria Ubik, con i patrocini della Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese e la collaborazione del gruppo di lettura Viaggi tra le righe e del Premio-Progetto Leggo Quindi Sono. L’ingresso agli eventi è libero, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo gli incontri avranno luogo al coperto.

Continua a leggere

Un pieno abbandono

lunedì 19 luglio, ore 19 Palazzo Dogana Fuorigliautori

L’avevamo lasciata adolescente, ma la voce che raccontava veniva da un futuro che non conoscevamo. Ora sappiamo. Borgo Sud, infatti, nuovo romanzo di Donatella Di Pietrantonio, comincia con l’Arminuta adulta che ritorna con urgenza a Pescara da Grenoble dove insegna letteratura italiana all’università. È successo qualcosa di grave. Cosa? Lo scopriremo alla fine. Continua a leggere

Feedback, Gabriele Romagnoli

“Quando voleva divertirsi il personaggio più cattivo della Bibbia, chiamato Dio, dava agli uomini un dilemma morale difficilissimo”. Le decisioni importanti, le scelte che segnano i destini, le strade che si biforcano per sempre.

Serata per intenditori quella di venerdì scorso, 9 luglio, a Palazzo Dogana per Fuori gli Autori, con il sempre grande Gabriele Romagnoli, protagonista con il suo Cosa faresti se (Feltrinelli, 2021). Uno di quegli autori che non sai bene se è più bello ascoltarli o leggerli, come conferma questo intervento live durante la serata…

Oltre la linea d’ombra

cover-galano-libro

recensione di Michele Trecca

L’uomo che vendette il mondo di Alessandro Galano, foggiano, docente, giornalista e libraio, sorprende per la generosa abbondanza di storie ad alto tasso di vitalità: un ottimo viatico per un romanzo d’esordio perché indica necessità, urgenza di scrittura, e dunque lascia intendere interessanti sviluppi. Continua a leggere

Rosario “Ross” Pellecchia e Gabriele Romagnoli, a “Fuori gli autori”

Due incontri ravvicinati nella rassegna organizzata da Biblioteca, Provincia e Ubik Foggia
Rosario “Ross” Pellecchia e Gabriele Romagnoli... Bis di prestigio a “Fuori gli Autori”
Giovedì 8 luglio, Chiostro del Palazzo della Cultura di Apricena. Venerdì 9 luglio, Palazzo Dogana, Foggia
Una delle voci più amate della radio italiana e il noto giornalista ed editorialista. Protagonisti con i loro libri

“Il dolore funziona come il bluetooth: impiega un secondo a connettere due persone”. “Entrambi non avevano messo in conto la rotta del destino, capace di curve così decise che ogni desiderio si sarebbe perso nel retrovisore, nella coscienza”. Due frasi pescate da due libri differenti, due storie che, pur appartenendo a mondi lontani, in fondo, si somigliano. Rosario “Ross” Pellecchia e Gabriele Romagnoli: il bis ravvicinato della rassegna Fuori gli Autori è all’insegna di due personalità di prestigio della cultura italiana, il primo voce amatissima della radio italiana, conduttore storico di 105 Friends, il secondo famoso giornalista ed editorialista in grado, con la sua rubrica La prima cosa bella, di far sognare i lettori italiani.

Giovedì 8 luglio, alle ore 19, nel chiostro all’aperto del Palazzo della Cultura di Apricena, Dj Ross Pellecchia presenta il suo sorprendente romanzo, Le balene mangiano da sole (Feltrinelli, 2021), aprendo la due-giorni della rassegna letteraria organizzata dal Polo Biblio-Museale di Foggia, dalla Provincia e dalla libreria Ubik, con il patrocinio della Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese.

Venerdì 9 luglio, alle ore 19, tocca a Gabriele Romagnoli, attesissimo nel cortile all’aperto di Palazzo Dogana con il suo nuovo libro dal titolo Cosa faresti se (Feltrinelli, 2021). L’ingresso agli eventi è libero, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo gli incontri avranno luogo al coperto.

Continua a leggere

Feedback, Enrico Ianniello

La voce inconfondibile di un attore amatissimo dal pubblico, colto durante la lettura di un brano tratto proprio dal suo ultimo romanzo, Alfredino, laggiù (Feltrinelli, 2021). Lunedì 5 luglio Enrico Ianniello ha ritrovato i lettori di Foggia, ospite di spicco della rassegna Fuori gli autori, chiamato a conversare con la docente Carla Bonfitto. E non poteva mancare una sua lettura ad alta voce…