Lorenzo Marone, “Le madri non dormono mai”

Protagonista lo scrittore tradotto in diciassette paesi, di ritorno in Capitanata
Le anime fragili di Lorenzo Marone. Le madri non dormono mai (Einaudi)
Lunedì 16 maggio, ore 18, Sala Narrativa della Biblioteca La Magna Capitana di Foggia
L’autore napoletano, amatissimo dal pubblico della Ubik, presenta il suo nuovo romanzo

Un bambino, sua madre. Due vite fragili tra altre vite fragili: donne e uomini che passano sulla terra troppo leggeri per lasciare traccia. Intorno, a contenerle, un luogo che non dovrebbe esistere, eppure per qualcuno è perfino meglio di casa.

È lo sfondo del nuovissimo romanzo di Lorenzo Marone, dal titolo Le madri non dormono mai (Einaudi, 2022) e protagonista lunedì 16 maggio, alle ore 18, di un nuovo appuntamento della rassegna Fuori Gli Autori, a meno di una settimana dalla sua uscita nazionale in tutte le librerie. Nella Sala Narrativa della Biblioteca di Foggia “La Magna Capitana”, infatti, lo scrittore napoletano ritrova il pubblico di Capitanata che tante volte ha accolto le sue storie nello spazio live della libreria Ubik, organizzatrice dell’incontro insieme con il Polo biblio-museale dauno. A conversare con Lorenzo Marone sarà la bibliotecaria Maria Musci.

Continua a leggere

Lqs, lettori e parole giovani e fantastiche

2022.LQS.cinquina

Ci siamo. Si vota. Al via l’ultima tappa della settima edizione de Le giovani parole, premio nazionale made in Foggia per l’editoria indipendente, organizzato dall’associazione Leggo QuINDI Sono e fortemente voluto dalla Biblioteca “La Magna Capitana”, dalla Fondazione Monti Uniti e dalla libreria Ubik in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale. Protagonisti del premio gli studenti. Un’edizione fantastica, quella di quest’anno. Continua a leggere

Emiliana Erriquez, “La chiamavano Nocciolina”

Incontro nello spazio Writer’s Corner organizzato in collaborazione con Ubik
Tra diario e biografia, storia di una madre… Il nuovo libro di Emiliana Erriquez
Mercoledì 11 maggio, ore 18, Sala Narrativa della Biblioteca La Magna Capitana di Foggia
L’autrice e giornalista originaria di Foggia presenta La chiamavano Nocciolina

Elena è una ragazzina che si aggira nei campi di grano battuti dal sole di Capitanata, sognando una vita diversa. Elena ha la fierezza di chi conosce il senso del dovere. Elena è Nocciolina, “per via della sua statura lunga e del colore biondo scuro dei capelli”.

Metà diario, metà biografia, ma soprattutto una sentitissima storia: è La chiamavano Nocciolina (Les Flâneurs Edizioni, 2022), il nuovo libro di Emiliana Erriquez, protagonista mercoledì 11 maggio (ore 18) nello spazio Writer’s Corner della Biblioteca “La Magna Capitana”. In Sala Narrativa, l’autrice e giornalista originaria di Foggia (da qualche anno anche libraia in quel di Termoli) presenta il suo nuovo lavoro editoriale, interamente dedicato alla propria figura materna. Conduce l’incontro, organizzato insieme con la libreria Ubik, il giornalista Enrico Ciccarelli.

Continua a leggere

Il venticinquenne Bernardo Zannoni a Leggo Quindi Sono

Il quinto appuntamento annuale della VII edizione del premio “Le giovani parole”
A Leggo QuINDI Sono, la storia di una faina. Vedi alla voce “esordi sorprendenti”
Bernardo Zannoni protagonista nel nuovo giro di incontri a scuola e in Biblioteca

Giovedì 28 e venerdì 29 aprile, l’autore venticinquenne con I miei stupidi intenti

Esordire a venticinque anni con una delle migliori case editrici italiane, raccontando un mondo attraverso una narrazione che qualcuno ha definito “in stato di grazia” (Marco Missiroli, per l’esattezza, tra i più importanti autori italiani). È quanto accaduto a Bernardo Zannoni da Sarzana, Liguria, autore del romanzo dal titolo I miei stupidi intenti (Sellerio, 2021), ultimo libro in concorso per Leggo Quindi Sono premio Le giovani parole 2022.

Giovedì 28 e venerdì 29 aprile, il giovanissimo scrittore incontra i suoi “quasi” coetanei nelle scuole di Capitanata, rispettivamente ospite del “P. Giannone” di San Marco in Lamis (ore 11.15) e, l’indomani, del G.T. Giordani di Monte Sant’Angelo (ore 9.30, auditorium ”Peppino Prencipe” del polo culturale delle Clarisse). Nel pomeriggio del 28 aprile poi, alle ore 18, Bernardo Zannoni presenta il suo libro alla città di Foggia, nella Sala Narrativa della Biblioteca La Magna Capitana, nel consueto appuntamento aperto a tutti. La manifestazione, patrocinata da Comune e Ufficio Scolastico Provinciale, è organizzata da Ubik, Biblioteca e Fondazione Monti Uniti.

Continua a leggere

Feedback, Laura Boldrini

Diritti civili e umani, nuove e vecchie forme di intolleranza, xenofobia, odiatori e tanti altro. Dall’incontro con la parlamentare, già Presidente della Camera, Laura Boldrini, tenutosi lo scorso 22 aprile in Biblioteca, sono emersi vari spunti di riflessione, molti dei quali sviluppati nel suo libro Una storia aperta (Gruppo Abele Editore).

Oltre a questo volume, in libreria è disponibile anche l’ultimissimo libro di Laura Boldrini, dal titolo Meglio di ieri. La malattia e quell’inguaribile voglia di vivere (Piemme, 2022).

Una scelta di responsabilità

STRADA

La vita e la morte. La guerra e la pace. Tutto in un unico oggetto, «una specie di farfalloni verdi», sembrano giocattoli, sono mine esplosive fabbricate con l’intento specifico di colpire i bambini. I soldati sanno, le riconoscono, non le raccolgono. I bambini pensano a un dono. Sono curiosi. Le prendono e ci giocano. Insieme. Scrive Gino Strada in Una persona alla volta: «Spesso arrivano in ospedale tre, quattro amici insieme, vittime tutti della stessa esplosione vigliacca… In tanti anni di chirurgia non ho visto un solo adulto mutilato da quelle mine… Ho operato solo bambini e qualche ragazzino: chi ha perso una mano e chi tutte e due e chi ha perso un occhio e chi entrambi». Continua a leggere

Laura Boldrini incontra il pubblico di Foggia

Appuntamento di cartello con la parlamentare ed ex Presidente della Camera
Laura Boldrini incontra il pubblico di Foggia. Una storia aperta, il suo credo politico e civile
Venerdì 22 aprile, ore 18, auditorium della Biblioteca La Magna Capitana di Foggia
La presidente del Comitato permanente della Camera sui diritti umani nel mondo

“I diritti non possono restare solo scritti sulla carta. Non basta averli inseriti in Costituzione o nelle leggi: non è lì che si chiude il percorso. Per renderli vivi, effettivi, bisogna dare loro applicazione completa”.

In Una storia aperta (Gruppo Abele Editore, 2021) Laura Boldrini affronta temi oggi cruciali: xenofobia, hate speech, neofascismi, nazionalismi e democrature europee, ma anche omolesbobitransfobia, misoginia, abilismo e altre questioni ancora irrisolte. Un’analisi lucida e trasversale sul tema dei diritti: quante cose ci sono ancora da fare? Su cosa c’è ancora da lavorare, discutere, legiferare?

Venerdì 22 aprile, ore 18, nell’auditorium della Biblioteca “La Magna Capitana”, l’attuale presidente del Comitato permanente della Camera dei deputati sui diritti umani nel mondo, già terza carica dello Stato eletta nel 2013, incontra il pubblico di Capitanata, prendendo parte a un evento organizzato dalla libreria Ubik e dal Polo Biblio-Museale di Foggia. Si parlerà del suo libro scritto insieme con la giornalista Eleonora Camilli e incentrato su quel percorso dei diritti che, nelle parole della stessa Laura Boldrini, anche se “accidentato, si può interrompere, ma non si ferma”. A condurre, la vicepresidente nazionale di Libera, Daniela Marcone. Introduzione a cura della direttrice della Biblioteca, Gabriella Berardi, e del direttore artistico della Ubik, Michele Trecca.

Continua a leggere

Il nuovo “giallo” di Chicca Maralfa

Torna in Capitanata l’autrice di Festa al trullo e Il segreto di Mr. Willer
Di strani delitti irrisolti e di altri demoni… Il nuovo romanzo di Chicca Maralfa
Giovedì 21 aprile, ore 18, auditorium della Biblioteca La Magna Capitana di Foggia
La scrittrice pugliese presenta il suo nuovo giallo: Lo strano delitto delle sorelle Bedin

Quello efferatissimo delle sorelle Bedin è un “cold case”, un delitto irrisolto, di quelli che, anche a distanza di anni, chiedono ancora giustizia. Ma il luogotenente Ravidà deve occuparsi anche di un altro caso, più personale, familiare anzi, e in grado di trascinarlo ai tempi della Grande Guerra.

È solo lo sfondo de Lo strano delitto delle sorelle Bedin (Newton, 2022), nuovissimo romanzo dell’autrice Chicca Maralfa, di ritorno in Capitanata con una trama “gialla” già apprezzata da critica e pubblico. Giovedì 21 aprile, alle ore 18, la giornalista e scrittrice pugliese presenta il suo libro nella Sala Narrativa della Biblioteca La Magna Capitana di Foggia, dove converserà con Davide Grittani, anch’egli autore e giornalista. L’incontro è organizzato in collaborazione con la libreria Ubik e con il supporto del gruppo di lettura A qualcuno piace… Giallo.

Continua a leggere

Leggo Quindi Sono, la favola nera di Pier Lorenzo Pisano

Il quarto appuntamento della VII edizione del premio Le giovani parole
A Leggo QuINDI Sono, una favola nera. L’innocenza che sconfigge la paura
Pier Lorenzo Pisano protagonista nel nuovo giro di incontri a scuola e in Biblioteca

Mercoledì 6 e giovedì 7 aprile, presentazione del libro “Il buio non fa paura”

“Questo libro è per chi fa il bagno nell’acqua gelata del torrente, per i ricordi che si stanno coprendo di una polvere dorata, per chi ha amato Io non ho paura di Niccolò Ammaniti, e per chi riesce a vedere navi, città e tempeste di sabbia nei granelli di polvere sul pavimento”. È la quarta de Il buio non fa paura (NN editori, 2021), nella consueta modalità tutta sui generis della casa editrice NN, per la prima volta in cinquina al concorso-progetto Leggo Quindi Sono premio Le giovani parole 2022.

Mercoledì 6 e giovedì 7 aprile tocca all’autore Pier Lorenzo Pisano, chiamato a incontrare studenti e lettori in un mini tour composto da ben cinque appuntamenti in due giorni. Si comincia la mattina del 6 aprile all’IT Notarangelo-Rosati di Foggia (ore 9) e all’ISS “A. Olivetti” di Orta Nova (ore 11); a seguire, ore 15.30, lo scrittore sarà all’IISS “P. Giannone” di San Marco in Lamis per poi spostarsi nell’auditorium della Biblioteca La Magna Capitana (ore 18) di Foggia, nel consueto appuntamento aperto a tutta la città. L’indomani, infine, Pier Lorenzo Pisano competa il giro incontrando gli studenti dell’ISS “G. Toniolo” di Manfredonia. La manifestazione, patrocinata da Comune e Ufficio Scolastico Provinciale, è organizzata da Ubik, Biblioteca e Fondazione Monti Uniti.

Continua a leggere

Feedback, Gabriella Genisi

Sempre più amata, quasi quanto la sua commissaria Lolita Lobosco: è Gabriella Genisi, ospite lo scorso 24 marzo nell’auditorium della Biblioteca di Foggia, dove ha raccontando quest’ultima puntata della sua serie più nota.

Terrarossa (Sonzogno, 2022) racconta il territorio di Capitanata, non solo la città di Bari tanto cara all’eroina della scrittrice. Lolita si è sporcata le mani di fango, di pomodori e, inevitabilmente, del sangue dei tanti schiavi sfruttati nelle nostre campagne. In questo feedback video, Gabriella Genisi interviene su alcune questioni del romanzo.