“La spirale del tempo”, incontro a più voci

Un nuovo metodo trasformativo di indagine storica
Il lavoro della Comunità di storia vivente. “La spirale del tempo”, incontro a più voci
Lunedì 16 dicembre, ore 17. Ubik. Incontro organizzato dal circolo “La Merlettaia”
Presenta il libro, Stefania Tarantino. Protagonista della serata anche la Comunità di Foggia

Dalla pedagogia della differenza al lavoro di autocoscienza della Libreria delle Donne di Milano, punto di riferimento storico del pensiero femminista italiano, entro il cui ambito si inserisce il recente apporto della Comunità di storia vivente.

La spirale del tempo (Moretti & Vitali, 2019) è l’esito di quell’eredità e, soprattutto, del lavoro sul campo storico e filosofico operato negli ultimi dieci anni dalla Comunità, confluito in un libro che accoglie una serie di contributi a più voci, oggetto della presentazione di lunedì 16 dicembre, alle ore 17, nello spazio live della libreria Ubik di Foggia. A presentarlo, la docente Stefania Tarantino, chiamata ad accogliere anche gli interventi di Laura Minguzzi e Marirì Martinengo, quest’ultima fondatrice della Comunità milanese.

Inoltre, durante la serata, interverranno anche Rosy Daniello, Adele Longo, Anna Potito e Katia Ricci, della Comunità di storia vivente di Foggia. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con il circolo foggiano La Merlettaia.

Continua a leggere

“La misura del tempo” di Gianrico Carofiglio: “Superlativo”

Una breve recensione a cura di una lettrice della libreria

Superlativo, l’ultimo lavoro di Gianrico Carofiglio.
Guido Guerrieri che torna, maturato non invecchiato, un uomo in cui le passioni che di lui amiamo si sono accentuate ma anche placate, un uomo che ha reso il suo lessico per i sentimenti ancora più pudico e scarno di quanto fosse eppure riesce lo stesso a farci percepire quanto gli stessi siano forti.

Non voglio fare spoiler, mi limito a dire che le penultime pagine – non le ultime, e chi le ha lette capirà – sono sorprendenti, svelano quanto ancora non sapevamo di Guido Guerrieri, e dicono anche che questo sarà il suo culmine.
Io spero di sbagliarmi, ma credo che non ci sarà un nuovo episodio, perché la vicenda narrata è davvero il completamento del personaggio.

Nessuna nuova storia potrebbe aggiungere nulla a ciò che conosciamo.

(A cura di Pina, del gruppo A qualcuno piace… Giallo)

 

Alessia Gazzola, “Questione di Costanza”

Torna nella città di Foggia la scrittrice siciliana
Mercoledì 27 novembre, ore 18, Liceo V. Lanza
Nasce una nuova protagonista: Costanza Macallé

L’autrice della famosissima serie di romanzi del ciclo L’allieva, vincitrice quest’anno del Premio Bancarella con il suo ultimo romanzo Il ladro gentiluomo, amata da oltre un milione di lettori in Italia, sarà ospite del Liceo classico Lanza con la nuova protagonista di una formidabile trilogia appena pubblicata: Costanza Macallé.

Mercoledì 27 novembre, alle ore 18, Alessia Gazzola presenta, in anteprima al sud Italia, il suo nuovo romanzo dal titolo Questione di Costanza (Longanesi, 2019). L’incontro, aperto a tutto il pubblico della città, e organizzato in collaborazione con la libreria Ubik, avrà luogo nell’aula magna ‘L. Scillitani’ del Liceo classico ‘V. Lanza’ di Foggia (INGRESSO DA PIAZZA GOPPINGEN).

Continua a leggere

Barbara Baraldi, “L’ultima notte di Aurora”

Una delle protagoniste del noir italiano per la prima volta in libreria
Appuntamento con il buio… Il nuovo libro di Barbara Baraldi
Sabato 23 novembre, ore 19. Ubik. Presentazione de L’ultima notte di Aurora
Una delle “gialliste” più importanti d’Italia incontra per la prima volta i lettori della libreria

“Credi che si possa davvero uscire dal buio?”. È la domanda scatenante, la scintilla, l’inizio di una storia al cardiopalma firmata da una delle più importanti penne del noir italiano, riconosciuta anche dalla BBC americana in un documentario dedicato proprio ai polizieschi made in Italy.

Sabato 23 novembre, ore 19, nello spazio live della Ubik di Foggia, Barbara Baraldi incontra per la prima volta i lettori della libreria con il suo ultimo romanzo, L’ultima notte di Aurora (Giunti Editore, 2019). L’incontro è organizzato in collaborazione con la Biblioteca La Magna Capitana e con il gruppo di lettura A qualcuno piace… Giallo. Conversa con l’autrice, la bibliotecaria Francesca Capone.

Continua a leggere

“Leggo QuINDI Sono”, vince Dario Levantino

Cinque autori, cinque case editrici indipendenti e un premio deciso dagli studenti
“Leggo QuINDI Sono”, vince Dario Levantino. All’autore siciliano Le giovani parole 2019
Al Teatro U. Giordano, oltre 400 studenti per la premiazione 2019

Annunciata la cinquina 2020 rivolta agli alunni-giurati delle scuole di Capitanata

“Sono contento perché penso che il mondo possa essere migliorato solo dalla cultura, per questo credo molto in quello che faccio: mi sento prima di tutto un insegnante, poi uno scrittore”. Un emozionato Dario Levantino ha ricevuto il premio Leggo QuINDI Sono–Le giovani parole 2019, esito delle preferenze ricevute lo scorso anno scolastico dai circa 500 studenti di Capitanata (compresa una delegazione del Liceo E. Dusi di Matera) che hanno votato il suo romanzo Di niente e di nessuno (Fazi, 2018) e che, mercoledì 13 novembre, hanno riempito il Teatro U. Giordano di Foggia.

Lo scrittore siciliano ha ricevuto la targa-libro LQS dal presidente dell’associazione culturale, Michele Trecca, e il riconoscimento economico dal presidente della Fondazione Monti Uniti, Aldo Ligustro, il cui ente patrocina e sostiene la manifestazione prevedendo per il vincitore anche un obolo in denaro.

La premiazione ha segnato la conclusione della precedente edizione del concorso-progetto (la quarta) e l’inizio ufficiale della nuova avventura 2019/2020, di fatto scandita dalla presentazione dei cinque nuovi titoli di questa quinta edizione. Il libraio della Ubik di Foggia, Salvatore D’Alessio, direttore artistico di LQS, ha rivelato al pubblico, in anteprima, la cinquina che gli studenti delle scuole leggeranno nel corso del nuovo anno scolastico, incontrando poi ciascun autore a partire da gennaio 2020. I cinque titoli finalisti di Leggo Quindi Sono-Le giovani parole 2020 sono: Loreta Minutilli, Elena di Sparta (Baldini + Castoldi); Marinella Savino, La sartoria di via Chiatamone (Nutrimenti), Fabio Stassi, Con in bocca il sapore del mondo (minimum fax), Claudio Fava, Il giuramento (Add Editore) e Daniela Dawan, Qual è la via del vento (edizioni e/o).

Continua a leggere

Federico Pace, “Scintille”

L’importanza dei legami che cambiano la vita alle persone
Storie e incontri che decidono i destini... Federico Pace presenta Scintille
Mercoledì 20 novembre, ore 19. Ubik di Foggia. Il nuovo libro dell’autore, edito da Einaudi
Dopo le centomila copie di Controvento, una nuova raccolta di storie straordinarie

“Nel fondo della nostra identità sono depositati gli incontri che ci hanno cambiato profondamente”. Dalla viva voce dell’autore, il nucleo di questo nuovo libro: i legami. Come quello tra Paul McCartney e John Lennon, Ernesto e Juan Martin Guevara, oppure tra Nelson Mandela e il suo carceriere. Storie straordinarie e storie di tutti i giorni o, ancora, Scintille, com’è il titolo del nuovo libro di Federico Pace, per settimane in vetta alle classifiche e pubblicato da Einaudi, proprio come il precedente Controvento, caso editoriale da centomila lettori.

Mercoledì 20 novembre, alle ore 19, lo scrittore e giornalista che racconta la vita – i viaggi, gli incontri, noi stessi – presenta il suo libro nello spazio live della Ubik di Foggia, incontrando per la prima volta i lettori della libreria. A conversare con Federico Pace, la libraia Antonella Moffa.

Continua a leggere

Chiara Valerio, “Il cuore non si vede”

Una delle penne più di talento della letteratura italiana, editor e intellettuale
Svegliarsi, un mattino, senza il cuore… Il nuovo romanzo di Chiara Valerio
Venerdì 15 novembre, ore 18.30. Ubik. Di scena, il libro Il cuore non si vede
La scrittrice e conduttrice di Rai Radio3 presenta il suo nuovo romanzo edito da Einaudi

“Una mattina, dopo sogni inquieti, Andrea Dileva si era svegliato nel suo letto, senza il cuore”. L’incipit è di quelli che risuonano in testa, eco di grandi, grandissime metamorfosi – forse la più famosa di tutte. La storia, però, racconta di trasformazioni non (non solo) fisiche, bensì viscerali: di sentimenti e passioni.

A raccontarla, Chiara Valerio, tra le scrittrici italiane più talentuose in assoluto, editor e intellettuale autorevole, responsabile della narrativa per Marsilio Editore nonché conduttrice su Rai Radio3 del format L’isola deserta: venerdì 15 novembre, alle ore 18.30, l’autrice incontra per la prima volta il pubblico della Ubik con il suo nuovo romanzo, Il cuore non si vede (Einaudi editore, 2019). A conversare con Chiara Valerio, sesto incontro di dodici nel mese di novembre in occasione dei dodici anni della libreria, sarà il giornalista Felice Sblendorio.

Continua a leggere