Monteleone, Pino Aprile: è qui l’Italia?

Monteleone di Puglia, dopo Foschini tocca a Pino Aprile e Raffaello Mastrolonardo

venerdì e sabato 9 – 10 agosto, ore 18:30

Dopo Ti mangio il cuore (Feltrinelli, 2019), presentato martedì 6 agosto dall’autore e giornalista di Repubblica, Giuliano Foschini, venerdì 9 agosto, sempre alle ore 18.30, tocca a Pino Aprile dare una sterzata in chiave meridionalistica alla rassegna realizzata da Ubik nella super accogliente cittadina di Monteleone di Puglia. L’autore del best-seller Terroni torna dalle nostre parti per parlare de L’Italia è finita (Piemme, 2019), libro ancora una volta incentrato sulle discrepanze – più o meno colpevoli, più o meno visibili e più o meno volute – tra settentrione e meridione italiano.

Infine, sabato 10 agosto, stesso orario, chiude questa piccola ma concentrata rassegna il barese Raffaello Mastrolonardo, autore di un romanzo, Gente del Sud (Tre60, 2018), inserito a pieno titolo tra le rivelazioni di quest’ultima stagione narrativa.

Per l’occasione, infine, in concomitanza con gli incontri letterari, l’amministrazione del comune dei Monti Dauni mette a disposizione una navetta gratuita in partenza alle ore 17 dalla libreria Ubik. La navetta rientrerà al termine degli incontri con gli autori (per info e prenotazioni navetta: eventi@ubikfoggia.it, oppure rivolgersi in libreria).

A San Marco in Lamis, il libro sulla mafia del Gargano

Pagine d’Autore, l’evento clou della rassegna: Giuliano Foschini, Ti mangio il cuore
Una giornata dedicata alla commemorazione dei fratelli Luciani, assassinati dalla malavita nel 2017.
Con Don Luigi Ciotti, l’Arcivescovo Pelvi e l’autore del libro sulla mafia del Gargano

Venerdì 9 agosto, a due anni dalla strage che uccise Luigi e Aurelio Luciani, a San Marco in Lamis, Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie organizza una giornata di memoria e di confronto. Si comincia alle ore 8, infatti, con un momento di riflessione e commemorazione presso la stele innalzata nella vecchia stazione di San Marco in Lamis, luogo in cui è avvenuta la strage, con interventi delle Istituzioni, dei familiari e le conclusioni di don Luigi Ciotti, presidente di Libera. Il pomeriggio poi, alle ore 18.30, presso la chiesa della SS. Annunziata, l’arcivescovo della Diocesi di Foggia-Bovino, Mons. Vincenzo Pelvi, presiederà la celebrazione eucaristica in ricordo dei fratelli Luciani.

A seguire, dalle ore 20, in Piazza Madonna delle Grazie, all’interno della rassegna “Pagine d’Autore” curata dall’associazione cuoriAperti e diretta dalla docente Carla Bonfitto, si terrà la presentazione del libro Ti mangio il cuore alla presenza dell’autore Giuliano Foschini, delle vedove Luciani e con un momento conclusivo a cura del presidio di Libera di San Marco in Lamis. Una giornata necessaria, per continuare a tenere accesa la memoria dei Luciani e per rilanciare l’impegno sul territorio, già sfociato lo scorso inverno nella costituzione del presidio cittadino intitolato ai due fratelli.

Monteleone di Puglia, la rassegna firmata Ubik: Foschini, Aprile, Mastrolonardo

Monteleone di Puglia, un tris di autori che sa tanto di Sud: Foschini, Aprile e Mastrolonardo

Una terna importante per declinare il Mezzogiorno in tre modi diversi: l’inchiesta vetero-giornalistica, quella politico-territoriale e quella storico-letteraria. Anche quest’anno l’Amministrazione di Monteleone di Puglia ha accolto le proposte della libreria Ubik, aprendo il proprio cartellone di eventi estivi al mondo dei libri e degli autori di qualità, proseguendo sulla stessa linea degli ultimi anni.

Si comincia martedì 6 agosto, alle ore 18.30, con il coautore del libro Ti mangio il cuore (Feltrinelli, 2019), Giuliano Foschini, chiamato a raccontare ancora una volta le vicende della quarta mafia italiana, quella che ammazza e prolifera tra Foggia, Cerignola e il Gargano.

A seguire, venerdì 9 agosto, sempre ore 18.30, tocca a Pino Aprile dare una sterzata in chiave meridionalistica, con il suo libro L’Italia è finita (Piemme, 2018), ancora una volta incentrato sulle discrepanze – più o meno colpevoli, più o meno visibili e più o meno volute – tra settentrione e meridione italiano. Infine, sabato 10 agosto, stesso orario, chiude questa piccola ma concentrata rassegna il barese Raffaello Mastrolonardo, autore di un romanzo, Gente del Sud (Tre60, 2019), inserito a pieno titolo tra le rivelazioni di quest’ultima stagione narrativa.

Per l’occasione, infine, in concomitanza con gli incontri letterari, l’amministrazione del comune dei Monti Dauni mette a disposizione una navetta gratuita in partenza alle ore 17 dalla libreria Ubik. La navetta rientrerà al termine degli incontri con gli autori dopo un veloce rinfresco in villa comunale (per info e prenotazioni navetta: telefonare allo 0881.587853oppure scrivere a eventi@ubikfoggia.it).

Al via Pagine d’Autore con Goffredo Buccini

Dall’11 luglio al 17 agosto, cinque appuntamenti nella cittadina garganica
Goffredo Buccini apre Pagine d’Autore. San Marco in Lamis, estate di libri e di storie
Giovedì 11 luglio, ore 20, in vico Palude. Al via la rassegna letteraria diretta dalla docente Carla Bonfitto
Apre il ciclo di incontri l’editorialista del Corriere della Sera, autore di Ghetti (Solferino, 2019)

giovedì 11 a San Marco in Lamis

Promuovere il piacere della lettura, condividere incontri all’aperto, coinvolgere le realtà culturali e sociali che lavorano nel territorio. Nasce con questi intenti la prima edizione della rassegna Pagine d’Autore realizzata dall’associazione culturale CuoriAperti e diretta dalla docente Carla Bonfitto: cinque appuntamenti di taglio letterario e giornalistico che avranno luogo tra luglio e agosto nel centro cittadino di San Marco in Lamis, organizzati in collaborazione con la libreria Ubik, l’associazione Leggo QuINDI Sono e con il patrocinio del comune garganico.

Si parte con una firma autorevole del Corriere della Sera: Goffredo Buccini, autore di Ghetti (Solferino, 2019), inchiesta lucidissima sui cosiddetti “nuovi invisibili”, italiani e stranieri, al centro della discussione di questo primo incontro della kermesse, in programma giovedì 11 luglio alle ore 20 in vico Palude. A conversare con l’autore e giornalista romano, per anni inviato speciale del maggiore quotidiano italiano e vincitore del Premio Biella 2009 con il libro La fabbrica delle donne (Mondadori), saranno Carla Bonfitto e Meriligia Nardella, consigliera comunale con delega alla cultura.

Continua a leggere

Simona Sparaco presenta “Nel silenzio delle nostre parole”

Il libro vincitore del Premio DeA Planeta, caso editoriale italiano del 2019
Dalle fiamme della Grenfell Tower, un romanzo. Simona Sparaco: l’umanità diventa letteratura
Lunedì 8 luglio, ore 19. Ubik. L’autrice, tradotta in tutto il mondo, presenta Nel silenzio delle nostre parole
Ispirata all’incendio di Londra del 2017, la storia che sta appassionando tutti

“Non c’è morte che non presupponga una rinascita. Imparare a decifrarla può dare un senso a tutto ciò che resta. Persino alla cenere”. Vita e morte si somigliano, si sfiorano, si toccano. E diventano quasi la stessa cosa grazie ad un’umanità straordinaria: la grande protagonista di questo romanzo corale, elogiato da alcuni dei migliori autori e intellettuali italiani – da Scurati alla Marzano, da Fois a Geda, da Gramellini a Polito, solo per citarne alcuni.

Lunedì 8 luglio, alle ore 19, Simona Sparaco incontra il pubblico della libreria Ubik di Foggia con il suo sorprendente romanzo dal titolo Nel silenzio delle nostre parole, vincitore del Premio DeA Planeta e pubblicato dalla stessa casa editrice, forte di un passaparola tra i lettori che ne ha fatto un caso editoriale nel giro di pochissime settimane, conquistando le classifiche e l’attenzione della critica.

Il libro è ispirato ad una vicenda tragica, realmente accaduta: l’incendio alla Grenfell Tower di Londra avvenuto nella notte del 14 giugno del 2017, quando il cortocircuito di un frigorifero ha causato 72 morti. A condurre la conversazione con la scrittrice, sarà la libraia Antonella Moffa.

Continua a leggere

Tony di Corcia presenta “Giorgio Armani. L’ultimo re della moda”

Dopo aver narrato la vicenda artistica e personale di “Paz”, il ritorno alla moda
Tony di Corcia racconta Giorgio Armani. Ritratto del simbolo del made in Italy
Venerdì 5 luglio, ore 19. All’Auditorium Santa Chiara di Foggia, in anteprima nella sua città
L’autore e giornalista presenta il suo nuovo libro, Giorgio Armani. L’ultimo re della moda (Cairo)

“Una storia tipicamente italiana, che continua ad affascinare e ad appassionare il mondo intero”. È quella di Giorgio Armani: la sintesi più felice del made in Italy. A raccontarla, dopo aver svelato le biografie di altri due straordinari interpreti della moda italiana, Versace e Valentino, e dopo aver scritto di Alda Merini e Andrea Pazienza, è l’autore e giornalista Tony di Corcia.

Una delle migliori voci del territorio di Capitanata ritrova il pubblico della sua città, venerdì 5 luglio, alle ore 19, nell’Auditorium Santa Chiara di Foggia (Piazza S. Chiara): al centro della serata (la seconda dedicata al libro, dopo l’anteprima nazionale al festival Il Libro Possibile di Polignano), la presentazione del suo nuovo lavoro editoriale, Giorgio Armani. L’ultimo re della moda (Cairo, 2019), incentrato proprio sulla vita, lo stile e la storia della firma più importante e conosciuta della moda italiana. A conversare con Tony di Corcia, saranno il giornalista Felice Sblendorio e il presidente della Fondazione Apulia Felix onlus, Giuliano Volpe. L’incontro è organizzato in collaborazione con la libreria Ubik di Foggia.

Continua a leggere

Enrico Galiano in libreria

L’autore del best-seller Eppure cadiamo felici, tradotto in tutta Europa
Gli addii? Sono il meglio di una storia… Parola di Enrico Galiano, prof che sa l’amore
Mercoledì 3 luglio, ore 19. Libreria Ubik. Protagonista uno degli scrittori più amati dai lettori
L’autore e insegnante “stile Attimo fuggente” presenta il nuovo romanzo: Più forte di ogni addio (Garzanti)

“Avete mai provato a dire addio a qualcuno? Io ho una teoria: che gli addii siano il momento più bello di una storia d’amore”. È solo l’incipit e siamo già dentro l’universo di Michele e Nina, protagonisti del nuovo romanzo di un autore che, più di tutti, negli ultimi anni, è riuscito a scandagliare l’animo non solo degli adolescenti ma anche di quegli adulti che credono ancora nei grandi sentimenti.

Insegnante di periferia, definito da Massimo Gramellini “un professore stile Attimo fuggente”, scrittore da centinaia di migliaia di copie nonché seguitissimo sui social network, Enrico Galiano incontra per la prima volta il pubblico della libreria Ubik di Foggia. Mercoledì 3 luglio, alle ore 19, l’autore del best-seller Eppure cadiamo felici (Garzanti), esordio più venduto del 2017 e tradotto in tutta Europa, presenta il suo nuovo romanzo dal titolo Più forte di ogni addio (Garzanti, 2019). A conversare con lo scrittore sarà il giornalista Felice Sblendorio.

Continua a leggere