Marina Valcarenghi, “La passione necessaria”

Protagonista l’autorevole psicologa e psicoterapeuta milanese
Marina Valcarenghi presenta La passione necessaria
Venerdì 4 ottobre, ore 19, spazio live della libreria Ubik
in anteprima nazionale la presentazione del suo ultimo libro

L’incontro fra un’anima e la sua passione, quando quel fuoco diventa necessario per vivere a proprio modo. “Passione” intesa come carica energetica che accompagna un essere umano sulla propria strada dove la vita acquista senso e compimento.

È l’argomento centrale del nuovo libro di Marina Valcarenghi, protagonista venerdì 4 ottobre alle ore 19 nello spazio live della libreria Ubik. Il libro, dal titolo La passione necessaria (Moretti & Vitali), sarà pubblicato in tutta Italia a metà ottobre ma, in anteprima straordinaria, verrà presentato a Foggia grazie all’impegno della Ubik e alla volontà de Il Ruolo Terapeutico – Gruppo di Foggia di ospitare sul territorio voci autorevoli del panorama psicoanalitico. Il dottor Pierluigi Ciritella, responsabile della sede di Foggia della Scuola di Formazione Psicoanalitica, dialogherà con l’autrice addentrandosi nei meandri della passione con lo sguardo psicoanalitico che è proprio del Ruolo Terapeutico e di Marina Valcarenghi. L’appuntamento, a ingresso libero, è aperto a tutti i lettori, professionisti e appassionati.

La passione non è per tutti, si può vivere in sua assenza, ma quando brucia dentro, ci si accorge che è una compagna esigente e che mette l’anima alla prova. E proprio le prove costituiscono il nucleo centrale di questo libro. Sarà possibile accettarle e trovare di volta in volta le risorse interiori per affrontarle?

Perché la passione non basta per seguire la propria strada; è necessario un apprendistato interiore che tempri l’anima per non scivolare, lungo il cammino, nel delirio di potere, nelle scelte temerarie, nella confusione per esempio fra disobbedienza e trasgressione, per non abbandonarsi a effimere euforie, o a cadute depressive e infine anche per riconoscere quando a quel desiderio è necessario rinunciare e quando nel suo nome è necessario morire…

Un libro “necessario” sull’irrompere della passione come elemento risolutivo e indispensabile nella vita degli individui. Ripercorrendo il mito di Amore e Psiche, così come tramandato da Apuleio nell’Asino d’oro, e usato qui come fil rouge, l’autrice racconta attraverso le storie di tanti uomini e donne, il momento dell’arrivo della passione nella loro esistenza, e come questa forza creativa è riuscita a cambiare le loro vite, aprendo inaspettate prospettive o donando la forza di resistere. Storie di dipendenze, di innamoramenti “sbagliati”, di “predestinazioni” autoimposte e rimesse in discussione, destini minati dalla violenza, riscattati dalla passione, solitudine e speranza.

L’autrice ci narra di come Eros e Pan si muovano ancora nel mondo contemporaneo, in una società distratta e complessa che somiglia sempre di più al labirinto del Minotauro, e che più che mai ha bisogno proprio della passione, come nuovo ed antico filo d’Arianna.

Marina Valcarenghi. Psicoterapeuta e psicoanalista, è docente di Psicologia clinica e di Psicologia degli aggregati sociali e fondatrice, ex presidente e docente della scuola di specialità in Psicoterapia LI.S.T.A. di Milano. Ha introdotto la psicoanalisi in carcere dal 1994 con i detenuti in isolamento condannati per reati sessuali. Autrice di numerose pubblicazioni, tra cui: I manicomi criminali (Mazzotta, 1975); Nel nome del padre (Tranchida, 1987); Psicoanalisi e politica (con G. Galli, L. Gentili, LeG, 1992); Relazioni (Tranchida, 1994); Signori della Corte (Re Nudo, 2000). L’aggressività femminile (Mondadori, 2003); L’insicurezza. La paura di vivere nel nostro tempo (Mondadori, 2005); “Ho paura di me”. Il comportamento sessuale violento (Mondadori, 2007); L’amore difficile. Relazioni al tempo dell’insicurezza (Mondadori, 2009) e Mamma non farmi male. Ombre della maternità (Mondadori, 2011). Il Coraggio della Felicità (Mondadori, 2013) scientifiche – l’ultima, L’anoressia (Moretti&Vitali, 2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...