Francesco Colizzi, “L’aggiustatore di destini”

Incontro organizzato in collaborazione con le associazioni Arcat, Solidaunia e Aifo
Ecco il dottor Nilo, L’aggiustatore di destini. Il libro di Francesco Colizzi, psichiatra e scrittore
Lunedì 22 maggio, ore 19, nello spazio live della libreria. L’autore pugliese presenta il suo libro
Prendono parte alla presentazione, lo psichiatra Antonello Bellomo e il sociologo Giovanni Aquilino

Il dolore dell’anima, il conflitto interiore, la paura. Il dottor Giovanni Nilo, giovane psichiatra e psicoterapeuta pugliese, scava nel fondo più remoto degli esseri umani. È il suo lavoro, la sua passione: affrontare il buio e riportare i suoi pazienti alla luce. Ma il caso di Lucia, giovane universitaria con un passato tormentato, è diverso dagli altri…

Francesco Colizzi, psichiatra e psicoterapeuta proprio come il protagonista di questa storia, pesca nella sua vasta esperienza professionale per tratteggiare la trama del suo avvincente romanzo, dal titolo L’aggiustatore di destini (Manni). Lunedì 22 maggio, alle ore 19, l’autore presenta il libro nello spazio live della libreria Ubik di Foggia, conversando con due autorevoli esponenti della cultura di Capitanata, lo psichiatra Antonello Bellomo e il sociologo Giovanni Aquilino, entrambi docenti dell’Università degli Studi di Foggia.

L’incontro, va sottolineato, è organizzato in collaborazione con le associazioni Arcat (associazione regionale club alcoologici territoriali), Solidaunia (onlus impegnata in vari progetti nel continente africano) e Aifo (associazione italiana amici di Raoul Follereau).

L’aggiustatore di destini (Manni Editore, 168 pagine). Giovanni Nilo è un giovane psichiatra e psicoterapeuta pugliese amante della letteratura e del mare. Segue vari casi clinici, con partecipazione e passione, riflettendo continuamente sulla propria missione e tentando di aggiustare il destino di chi soffre. In particolare, la vicenda di Lucia, giovane universitaria bella e intelligente, provocante e seduttiva, assume i caratteri di una vera e propria indagine. Mentre scorre la sua vita, tra l’amore per Emma e quello per la professione, il dottor Nilo si ritrova a fare i conti con l’orrore ed il male propri della condizione umana.

Francesco Colizzi. È nato e vive ad Ostuni, in Puglia. Psichiatra e psicoterapeuta, è direttore del Centro di Salute Mentale di Brindisi. Impegnato nel volontariato internazionale, è stato per sei anni presidente nazionale dell’Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau. Ha pubblicato libri creativi e di saggistica: Inseguendo le cose (Schena 1996), Danzatori e orchestrali (Barbieri 1998), Un potere più grande (La Meridiana 2010), Eutopia (La Meridiana 2012). Questo è il suo primo romanzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...