Sio e Tito Faraci alla Ubik di Foggia

Il disegnatore più seguito sui social network e uno dei grandi fumettisti italiani
Direttamente da “Scottecs”, la star Youtube Sio. Con lui, il maestro dei fumetti Tito Faraci
Mercoledì 9 novembre, ore 19, libreria Ubik. Più che una presentazione, una vera performance live

siofaracicop

Il primo è Simone Albrigi, in arte Sio, diventato famoso grazie ai video di Scottecs, canale Youtube aperto nel 2006 e ad oggi seguito da più di 1 milione e 267 mila fan, con oltre 170 milioni di visualizzazioni. Il secondo è Tito Faraci, uno dei più importanti sceneggiatori di fumetti italiani, autore per Topolino, Dylan Dog, Tex e Diabolik, lo scorso anno nelle librerie italiane per i tipi di Feltrinelli con il suo primo romanzo, La vita in generale, presentato anche alla libreria Ubik di Foggia. Insieme, hanno realizzato un simpatico e surreale libro, metà fumetto, metà sceneggiatura, dal titolo Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri (pubblicato il 20 ottobre scorso, sempre per Feltrinelli).

E mercoledì 9 novembre, alle ore 19, faranno tappa anche nella città di Foggia, inserita nel loro tour ufficiale di appena otto date nazionali, con “puntata”, dunque, anche nello spazio live di Piazza U. Giordano, al cospetto del pubblico della libreria Ubik (i primi 50 che acquisteranno in libreria il nuovo libro di Sio e Faraci avranno il posto prenotato). Più che una presentazione, come confermano le prime, affollatissime uscite nelle città di Milano e Bologna, Sio e Faraci daranno vita ad una vera e propria performance dal vivo, disegnando e creando al momento una storia “ex novo” ispirata al loro Max Middlestone, il personaggio che dà il titolo alla loro ultima opera.

L’occasione della presentazione, inoltre, è importante perché inaugura un’altra preziosa collaborazione tra la Ubik e la Scuola di Fumetto “Inkiostro” diretta dall’autore e illustratore Giuseppe Guida, art director del Festival del Nerd di Foggia, kermesse fieristica giunta alla sua seconda edizione e ormai tra gli eventi più attesi a livello nazionale per gli appassionati di game, comics, social, youtuber, cosplay e arte e cinema di settore. Dal 7 novembre infatti, lo spazio live di Piazza Giordano ospiterà gli allievi della scuola, ogni lunedì e martedì, accrescendo così la propria offerta culturale rivolta alla città e al territorio.

Al momento, pertanto, Giuseppe Guida ha attivato anche un laboratorio rivolto a ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 13 anni volto alla costruzione di un libro illustrato, da tenersi sempre nello spazio live della libreria, al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione (INFO 393.1187115 – EVENTO FACEBOOK A QUESTO LINK)

Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri (Feltrinelli, 2016;). Gregory Rosboff va alla ricerca della verità sulla propria famiglia e sulle proprie origini, partendo dalle campagne del Wisconsin, per finire in mezzo a un complotto per rovesciare (proprio nel senso di capovolgere) lo zar di Russia. Intanto, attorno a lui continua a spuntare un misterioso libro, letto da tutti nelle situazioni più inadeguate (ad esempio nel pieno di una battaglia), che narra di un tal Max Middlestone e del suo gigantesco cane…

“Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri” è un continuo rimpallo fra testi, sceneggiatura e disegni. A sinistra, le pagine di sceneggiatura e, a destra, le relative tavole disegnate. Da una parte le vicende di una storia che vuole diventare avventura e melodramma, dall’altra il disegno arguto e urticante che la ribalta, la travisa, la mette in burla. Tito Faraci e Sio si dividono la scena e fanno sentire il divario beffardo tra le puntigliose richieste del testo scritto e le scorciatoie maldestre delle vignette. Ma una storia c’è, eccome, e allora che fine fanno i personaggi in scena? E poi c’è davvero una fine che si possa dire fine?

Tito Faraci è nato a Gallarate nel 1965. È uno dei più importanti sceneggiatori italiani di fumetti. Ha creato storie per “Topolino” (Giorgio Cavazzano è stato – come usa dire lui stesso – il suo mentore), “Dylan Dog”, “Tex”, “Diabolik”, “Magico Vento”, tra gli altri, ed è stato uno dei primi scrittori italiani a lavorare anche per personaggi di fumetti americani come Spider-Man, Devil e Capitan America. Per la Disney ha sceneggiato Novecento di Alessandro Baricco, dando al protagonista la fisionomia di Pippo. Per Feltrinelli ha pubblicato il romanzo La vita in generale (2015) e la sceneggiatura dell’albo a fumetti Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri (con Sio; 2016).

Sio, Simone Albrigi, è nato a Verona nel 1988 ed è il fumettista italiano più seguito sui social. Laureato in Lingue orientali, ha vissuto per due anni a Sapporo in Giappone. Il suo canale YouTube, Scottecs, fondato nel 2012, conta un milione di iscritti e i suoi video hanno ottenuto più di 170 milioni di visualizzazioni. La pagina Facebook di Scottecs è seguita da oltre 500.000 utenti. Nel 2006 entra a far parte di Shockdom, che pubblica nelle edicole la rivista Scottecs Megazine e varie sue raccolte. Talento versatile, Sio ha realizzato diversi videoclip fra cui Luigi il pugilista di Elio e le Storie Tese e ha prestato la sua voce per il doppiaggio italiano della miniserie tv Over the Garden Wall. Dal 2015 collabora come sceneggiatore con “Topolino”. Per Feltrinelli ha pubblicato Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri (con Tito Faraci; 2016).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...