Ubik Foggia compie 8 anni e festeggia con 8 eventi

La libreria di Piazza U. Giordano festeggia con i lettori l’ottavo compleanno
Novembre Ubik, otto anni di cultura…
E un’ospite internazionale: Jamie McGuire
Dal 3 novembre 2007 al 3 novembre 2015: circa 500 eventi offerti alla città
Otto incontri in un mese. E sabato 14, la famosa autrice americana a Foggia

mcguire e locandina

Otto eventi importanti per sottolineare otto anni importantissimi.

La libreria Ubik di Foggia compie il suo ottavo compleanno: il 3 novembre 2007 infatti, cominciava un’avventura da 20mila titoli al giorno, più 150mila reperibili in 24 ore. Numeri rilevanti, ai quali si aggiungono i circa 500 eventi culturali organizzati nel corso degli anni, confermati dagli otto appuntamenti di questo novembre 2015, nel mese che ha dato i natali al presidio culturale di Piazza U. Giordano.

C’è tutto il meglio dell’identità Ubik in questi incontri: la saggistica d’autore, la letteratura contemporanea di alto profilo, le case editrici emergenti del progetto Leggo QuIndi Sono, gli incontri in collaborazione con le realtà del territorio, la proposta per i giovanissimi lettori, la narrazione di denuncia e, ultimo ma non per importanza, un’ospite internazionale da portare davanti ad una folla di studenti, in piena sinergia con uno dei tanti istituti scolastici con i quali collabora e ha collaborato la libreria sin dalla sua nascita.


La scrittrice americana Jamie McGuire infatti, autrice amatissima dagli adolescenti di tutto il mondo grazie alla trilogia Uno splendido disastro (2013), Il mio disastro sei tu (2013) e Un disastro è per sempre (2014), è il piatto forte di questo ottavo novembre Ubik: sabato 14, alle ore 10, nell’Aula Magna del Liceo classico V. Lanza di Foggia, appena due giorni dopo l’uscita italiana del suo nuovo romanzo intitolato Un indimenticabile disastro (Garzanti, 2015), la scrittrice incontra gli studenti e i lettori di Capitanata. Un appuntamento “extra” organizzato dalla libreria Ubik insieme con il prestigioso liceo foggiano, tanto rivolto alle nuove generazioni di lettori quanto aperto a tutta la cittadinanza. Per ribadire con i fatti l’impegno svolto nella città di Foggia da parte di tutto il gruppo di lavoro della libreria, rappresentato dai titolari Giovanna Draicchio e Michele Trecca.

Ma il compleanno Ubik dura tutto il mese di novembre e non si esaurisce al grande evento del 14. Già venerdì 6 novembre infatti, alle ore 19, l’autrice, psicologa e psicoterapeuta Olga Chiaia presenta nello spazio live di Piazza U. Giordano il suo nuovissimo libro dal titolo Il bello di uscire dagli schemi (Feltrinelli, 2015). Un appuntamento con la saggistica di settore dall’alto contenuto qualitativo, arricchito dalla partecipazione dello psichiatra e psicoterapeuta Angelo Graziano, eccellenza foggiana per l’occasione prestata alla cultura, come già in altri momenti di collaborazione tra Ubik e l’Ordine dei Medici di Foggia.

L’11 novembre invece, alle ore 18.30, il clima si fa letterario con un graditissimo ritorno: la scrittrice siciliana Giuseppina Torregrossa presenta il suo nuovo romanzo, Il figlio maschio (Rizzoli, 2015), incontrando per la terza volta il pubblico foggiano e, per la prima volta, quello di Lucera, con il bis previsto alle ore 20.30 nella città federiciana, ospite degli incontri della Cremeria Letteraria di Piazza Duomo (una delle tante collaborazioni Ubik avviate nel territorio).

Mercoledì 18 novembre poi, è la volta di Leggo QuIndi Sono: lo spazio rivolto all’editoria indipendente non poteva mancare con una delle più interessanti sorprese narrative di questi ultimi mesi. Al centro della serata, L’estate del cane bambino edito da 66 th and 2 nd, vivacissima casa editrice che ha lanciato Laura Toffanello e Mauro Pistacchio, le quattro mani autrici di questo toccante romanzo molto apprezzato da pubblico e critica e già selezionato in diversi premi nazionali.

L’indomani poi, giovedì 19 novembre, Ubik propone l’autore di satira foggiano Adelmo Monachese: il suo primo lavoro da “solista”, dal titolo I cuochi TV sono puttane (Rogas, 2015), dopo la pubblicazione di Un anno Lercio (Rizzoli) dello scorso anno (collettivo web di satira del quale è parte), verrà presentato allo Zapoj Ristopub di Foggia (Via Grecia, 36), come un vero e proprio spettacolo di satira da proporre in prima serata (ore 21).

Venerdì 20 novembre, alle ore 19, un altro pezzo da novanta: Marcello Fois, uno dei più importanti e premiati scrittori italiani (tra i tanti, il Premio Calvino, il Volponi e il Grinzane Cavour), incontra i lettori della libreria Ubik (e l’indomani, anche del Liceo V. Lanza) per presentare l’ultimo tassello della sua trilogia, Luce perfetta (Einaudi, 2015).

Infine, dopo la parentesi di sabato 21 novembre dedicata ai piccoli lettori con la lettura animata di Alice nel paese delle meraviglie a cura dell’attore Vito De Girolamo, chiude il mese di novembre lo scrittore Enzo Gianmaria Napolillo. Il suo amatissimo romanzo (proposto in lettura anche in molte scuole di Foggia e provincia) dal titolo Le tartarughe tornano sempre (Feltrinelli, 2015), ha come sfondo significativo l’isola di Lampedusa e il rapporto tra italiani e migranti, ed è al centro della presentazione di giovedì 26 novembre (ore 19, in libreria). Inoltre, nel pomeriggio dello stesso giorno (ore 15.30), l’autore incontra i detenuti della casa circondariale di Foggia, in quanto parte del progetto Innocenti Evasioni promosso dal Ce.Se.Vo.Ca., con il quale collabora già da diversi anni la libreria Ubik.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...