Un grande prato verde

Books brothers, il blog di Michele Trecca

Everybody needs some books to love

Everybody needs some books to love

C’è un grande prato verde… A Foggia è proprio al centro della città, alle spalle della caserma Miale, fra la villa comunale e la Fiera. Da decenni però è come un libro chiuso e abbandonato, che nessuno legge più.

I libri sono come i palazzi. Quando cammini ti muovi nello spazio fra loro. Essi definiscono il tuo percorso. Ogni volta che pensi e parli, fai la tua strada fra le parole dei libri in circolazione del mondo in cui vivi.

Un grande prato verde è un Classico, di quelli trasversali, tipo Il piccolo principe, Pinocchio o Marcovaldo… uno di quei libri che leggono tutti, proprio tutti, e non solo nel corso del tempo, in una determinata età della propria vita, ma anche contemporaneamente, per esempio nonni e nipoti: caso mai passeggiando insieme, mano nella mano nel parco urbano Campi diomedei di Foggia.  

In un grande prato verde nascono speranze che si chiamano ragazzi ma se vuoi puoi anche passeggiare di notte on the wilde side e doo do doo do doo do do doo… In un grande prato verde non ci sono palazzi, non c’è strada, ci sei tu e gli altri, e un po’ di libertà più del solito.

http://www.youtube.com/watch?v=XMF_rNKWpO4

http://www.youtube.com/watch?v=0KaWSOlASWc

La notizia ora è che sono stati stanziati dalla Regione i primi fondi per trasformare l’area dell’ex ippodromo nel parco urbano Campi diomedei.

foto 1foto 2

Da decenni quell’area è (in buona parte) abbandonata come un libro chiuso. Sembra sia arrivato il momento di riaprire il libro del grande prato verde di Foggia per leggerlo tutti insieme, pagina dopo pagina, time after time. Sarebbe bella un’assemblea pubblica con il sindaco e l’amministrazione comunale per rendere partecipe la cittadinanza circa contenuti, modalità e tempi del progetto in modo da dare “all’orgoglio foggiano” un obiettivo comune di bellezza della propria città. Come un’impresa di tutti.

Se “‘u Fogg’ è ‘nu squadron”, i Campi diomedei sono da Champions, con un’area più vasta di quella del Parco Sempione di Milano. Dopo il grande successo del concerto con Arbore, il sindaco Landella ha detto: “Foggia è uno spettacolo”. I Campi diomedei aiuterebbero Foggia a essere uno spettacolo ogni giorno dell’anno.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...