Marco Perillo, “Phlegraios”

Alla libreria Ubik di Foggia, il “mistero” del Cristianesimo
L’ultimo segreto di San Paolo
Tra archeologia e fede: Phlegraios (Rogiosi)
Domenica 15 marzo, ore 18.30. L’autore Marco Perillo presenta il suo libro
Interviene l’Arcivescovo della diocesi Foggia-Bovino, Vincenzo Pelvi

phlegraios cop

Gli albori del Cristianesimo in Italia: un mistero che si fa romanzo appassionante, con tanto di ritmi da thriller nonostante una tematica elevata che, in maniera del tutto originale, racconta la storia di una formazione e di una conversione. A muovere la vicenda, la mitica lettera di San Paolo a Laodicea: una missiva che contiene un messaggio profondo sulla natura di Dio e sulla vita dopo la morte, che cambierà per sempre l’esistenza del protagonista, l’archeologo Procolo Costagliola.

Domenica 15 marzo, alle ore 18.30, nello spazio live della libreria Ubik di Foggia, l’autore e giornalista Marco Perillo presenta il libro dal titolo Phlegraios – L’ultimo segreto di San Paolo (Rogiosi, 2014). A conversare con l’autore, il dirigente scolastico Pasquale Bonnì. Interviene, l’Arcivescovo Metropolita della diocesi Foggia-Bovino, Vincenzo Pelvi.

Phlegraios (Rogiosi, 2014). Una straordinaria avventura tra archeologia, storia e fede. Un mistery appassionante sugli albori del Cristianesimo in Italia, ambientato in un lembo di terra incantato nei dintorni di Napoli. Procolo Costagliola, giovane archeologo dal passato tormentato, ritrova un reperto “scomodo”, avvolto da un enigma millenario; da quel momento iniziano studi, ricerche e peripezie che metteranno a repentaglio la sua stessa vita. Chi vuole ostacolarlo? Chi lo insegue di nascosto? Chi tenta d’impedire la divulgazione del segreto al mondo intero?. Un’affascinante sequenza di avvenimenti, in cui l’indagine su una dimenticata lettera di San Paolo procede di pari passo con lo svelamento delle leggi misteriose che accendono l’amore e la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...