Questioni Meridionali, arriva “il lupo”

SpazioBaol, Comune di Foggia, Ubik, FrontieraTV, Emergency 
Stefano Benni, tra musica e arte
Sabato 7 e domenica 8 settembre
Chiostro di Santa Chiara di Foggia 
Ogni giorno una mostra, un libro, un concerto. 
Dalle 18.30 sino a notte fonda: Questioni Meridionali










Da Foggia all’Africa, facendo tappa a Taranto, nel Salento e in Sicilia. Il riscatto passa attraverso l’arte, i libri, la musica e la fotografia. E, sopratutto, grazie alla capacità di attrazione di uno degli intellettuali più importanti d’Italia (e non solo): Stefano Benni. È Questioni Meridionali, rassegna ormai di riferimento nel territorio, posta a chiusura del cartellone estivo del Foggia Estate 2013, nel week-end del 7 e 8 settembre. 
MusiZone, PhotoZone e BookZone: tre momenti importanti, nel cuore del centro storico di Foggia, al Chiostro di Santa Chiara. La manifestazione è ideata da SpazioBaol in collaborazione con libreria Ubik, FrontieraTv, Comune di Foggia e gruppo Emergency Foggia, cui si aggiungono per questa edizione anche i partner Amnesty International, Biblioteca Provinciale di “La Magna Capitana”, IociSto, Small Town e Artificiale Webzine.


SABATO 7 SETTEMBRE. Apre la mostra fotografica Qui Emergency Italia, con inaugurazione dal Chiostro di Santa Chiara fissata alle ore 18.30.. Di scena, il lavoro che la Ong fondata da Gino Strada compie nel nostro Paese, dove le periferie iniziano a diventare troppe e i ghetti a essere la normalità. Un esempio? Dietro l’angolo, nelle campagne del foggiano, dove operano i minivan con cui Emergency è in grado di portare cure mediche e assistenza sanitaria a chi non può usufruirne. Ma sarà proprio lo staff Progetto Minivan di Emergency, presente da giugno sul territorio, a spiegare il senso del proprio lavoro (PhotoZone).

Alle ore 20.00 poi, l’appuntamento di cartello della rassegna, con l’autore che con le sue parole e i suoi libri ha dato origine all’avventura di SpazioBaol. Per la prima volta in Capitanata infatti, arriva Stefano Benni. Scrittore, giornalista, sceneggiatore, teatrante, poeta: ogni definizione è riduttiva, “il Lupo” è un artista a tutto tondo, figura carismatica e fondamentale della narrativa contemporanea. Ironia e creatività i tratti che contraddistinguono la sua attività. La critica ha definito Daniel Pennac, altro mostro sacro dell’immaginazione al potere, il suo alter ego d’Oltralpe. L’incredibile sfogo della sua fantasia ha generato mondi nuovi, diversi, inesplorati dove incontrare personaggi indimenticabili e ambiziosi, comici spaventati guerrieri capaci di tutte le ricchezze possibili. E proprio su questa scia si colloca la sua “puntata” foggiana: l’occasione, infatti, è la presentazione del suo ultimo romanzo edito da Feltrinelli, Di tutte le ricchezze (BookZone).

Dopo la fotografia e la letteratura, la musica chiude la giornata di sabato 7 settembre,  con start alle ore 22.00. Di scena, i suoni siciliani di Mimì Sterrantino & gli Accusati. Svedese solo di nascita, in realtà il sangue siculo scorre nelle vene e nelle corde di Mimì e della sua band che suonano l’amore e lo spirito rivoluzionario. Il loro sound è legato alla tradizione (zampogne, marranzani, tamburi a cornice e mandolini) si mescolano a chitarre elettriche, banjo, dobro, contrabbasso e batteria dando vita ad un progetto dal cuore rock ma dall’animo folk (MusicZone).


DOMENICA 8 SETTEMBRE. Ancora l’arte, ancora una mostra in apertura della seconda serata, con inaugurazione sempre alle 18.30 e dalla medesima location. Sostiene Sankara, racconti disegnati di felicità rivoluzionarie (a cura dell’associazione Amanda di Cagliari), è una mostra che racconta la storia del presidente del Burkina Faso, Thomas Sankara, attraverso il linguaggio immediato del fumetto e dell’illustrazione. “La terra degli uomini integri” (Burkina Faso, appunto) è il nome che Thomas Sankara ha donato al suo “Alto Volta” liberato, un anno dopo aver dato il via alla più semplice delle rivoluzioni, quella del lavoro e dell’istruzione (PhotoZone). 

Dall’Africa alla Puglia, anzi all’Ilva: un passo più breve di quanto si pensi, per tornare a  parlare delle storie della periferia operaia meridionale, anzi di Taranto, terra dei due mari.  Alle ore 19.30, la presentazione della graphic novel dal titolo Ilva. Comizi d’acciaio (Becco Giallo), con il giornalista Carlo Gubitosa, fondatore della rivista satirica Mamma! e tra i fondatori della rete di PeaceLink (la prima ambientalista in terra tarantina). Con lui, l’illustratore e disegnatore Giuliano Cangiano, tra i più importanti fumettisti italiani e inoltre autore di alcune tavole della mostra Sostiene Sankara (BookZone).

E come ormai da tradizione, Questioni Meridionali si chiude con la musica, alle ore 22.00, con una delle band rivelazione di quest’estate: i salentini BundaMove. Un progetto in cui il funk si veste di beat, riff e groove potenti e coinvolgenti che riportano alle sonorità vintage della scena musicale degli anni Sessanta. Con loro, sul palco, anche il congolese Cico, già MC per Roy Pacy & Aretuska e Negrita. I BundaMove hanno aperto quest’estate il concerto di Manu Chao al Parco Gondar di Gallipoli e sono stati tra i protagonisti dello Sziget, il festival più importante d’Europa, chiamati a rappresentare l’anima musicale pugliese (MusicZone).


SCAMBIO DEI LIBRI. In entrambi i giorni inoltre, avrà luogo il BarattoLibro. Un’idea facile facile per scambiarsi, fisicamente, la cultura: un libro per un libro. Una lettura condivisa e  partecip(ata)e, con un’unica, semplicissima regola: porti un libro prendi un libro, porti due libri prendi due libri, porti tre, ne prendi tre. Ogni testo è accettato e tutto è rigorosamente gratuito. Inoltre artigiani e creatori allestiranno “il mercato artigianale” restituendo anche alle strade del centro storico di Foggia quella vocazione antica di commercio e vendita.     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...