Cinzia Tani presenta "Charleston"

Venerdì 12 novembre, 2010.
Sala eventi della Libreria Ubik di Foggia.
Presentazione del libro Charleston, di Cinzia Tani.
Il direttore artistico della libreria Michele Trecca conversa con l’autrice.
Interviene, il critico letterario Enzo Verrengia.
Ubik live, 10 e lode. Edizione 2010.
Volume VIII.

“Ancora un romanzo storico, questa volta novecentesco, ancora un altro momento cruciale della storia raccontato attraverso il romanzo, e fissato al 1929, data epica e anche tragica relativa al crollo di Wall Street”. L’introduzione è ad opera di Michele Trecca, il quale ripercorre le tappe principali della carriera letteraria di Cinzia Tani, autrice numero otto della rassegna Ubik Live, 10 e lode edizione 2010, delineandone l’excursus editoriale, per giunta negli ultimi anni sempre più versato nella storia, con incursioni precise in terra di Capitanata (il libro Lo stupore del mondo, su Federico II, lo testimonia senz’altro) . Nell’incontro di venerdì 12 novembre, alla Libreria Ubik di Foggia, la scrittrice romana presenta il suo nuovo romanzo edito da Mondadori, dal titolo Charleston. A commentare il libro, anche il critico della Gazzetta del Mezzogiorno, Enzo Verrengia.

“È un periodo di grandi protagonisti, con Isadora Duncan, i voli di Lindbergh, l’esecuzione di Sacco e Vanzetti, l’inizio delle tensioni in Medio Oriente, la scoperta del petrolio, Lawrence d’Arabia, c’è molto cinema, anche, con il gigante James Dean”. L’autrice Cinzia Tani racconta lo sfondo storico del libro e spiega le ragioni che l’hanno portata ad ambientare il suo nuovo romanzo in quest’epoca così travagliata. “Volevo descrivere questo periodo, così esaltante e in bilico, che porta fino alla crisi del ’29, evento drammatico che non manca di avere ripercussioni anche sull’Europa”. Charleston è un giallo storico che, nello stile caro all’autrice romana, mescola anche altri generi, come il noir e il romanzo d’amore, raccontando la vicenda di Claire e quella, parallela ma non troppo, di Stella. Sono loro le due protagoniste femminili di questo romanzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...